sabato 21 gennaio 2012

Maioli Piante


I frutti antichi di Enzo Maioli
Continuando il lavoro iniziato da mio padre Mario, cerco di recuperare e riprodurre antiche varietà di frutti e viti, per preservarle così dall’estinzione.
Mele, pere, ciliegie, ecc… ma anche giuggioli, sorbi, cachi… ad oggi le varietà recuperate sono oltre 900 tra frutti e viti.
Perché scegliere i frutti antichi?
Le varietà antiche sono più resistenti alle malattie rispetto a quelle moderne e richiedono perciò pochi trattamenti fitosanitari; sono inoltre ricche di vitamina C ed hanno gusti davvero unici e prelibati.
Piante adatte per un piccolo frutteto familiare, per riscoprire il piacere di cogliere un frutto dall’albero al giusto punto di maturazione; ma anche per dare una pennellata di gusto e colore al giardino o al terrazzo.
L’invito è rivolto agli anziani e agli appassionati, che già hanno avuto modo di apprezzare queste antiche varietà, ma anche e soprattutto ai giovani che ancora non le conoscono: riscopriamo i sapori e i profumi dei frutti antichi!