lunedì 20 febbraio 2012

Passione Giardino


Villa Arnò ad Albinea ospiterà il 22 Aprile prossimo la prima edizione di PASSIONE GIARDINO, mostra-mercato con il giardino come parola d'ordine.

Il tema di quest’anno è il giardino abitato e ai visitatori saranno proposte durante la manifestazione delle visite guidate all'interno del parco, accompagnati da esperti della Lipu per andare alla scoperta degli uccelli che ci vivono.

La mostra-mercato accoglierà alcuni vivaisti d'eccezione : Barni con la sua ampia collezione di rose, Priola con le sue magnifiche perenne e gli arbusti a fioritura primaverile, Vivaio Le Commande con le loro peonie e hosta, Maioli con gli alberi da frutta e le piantine per l'orto.

Saranno anche presenti altri espositori legati al tema del giardino che proporanno per esempio casette di legno per gli uccelli e gli insetti, ceramiche decorative per il giardino, arredo da esterno,....

Alla giornata parteciperà anche la Biblioteca del Comune di Albinea con uno stand dedicato ai libri sul giardino e i suoi abitanti.

Passeggiando nei nuovi giardini sarà possibile ammirare le opere artistiche di Federico Bianchi, gli intrecci di salice di Anna Patrucco, le sculture di Christopher Lisney e di Folko Cooper nonchè gli arredi di Pietra su pietra.

La manifestazione si svolgerà in parte nel parco, ma anche nei nuovi giardini del Castelletto, dipendenza della Villa ed è organizzata dall'associazione di promozione sociale Arte in Orto.

'Arte in Orto' nasce dalla volontà di Caroline Salomon, appassionata giardiniera che qui abita dal 1993 col marito e le figlie, e dalla voglia di condividere il suo amore per il verde in generale e per questo luogo magico in particolare.

I nuovi giardini sono nati nel 2006, con il prezioso aiuto della paesaggista Silvia Ghirelli, nell’assoluto rispetto del luogo e delle prospettive, al fine di rimanere in armonia con questo sito d’eccezione.
E così, oggi, il giardino all’inglese dialoga con il vasto parco all’inglese della villa.

I nuovi giardini raccontano una doppia storia, quella del luogo, ma anche la mia storia personale. Mi sento solo l’attuale custode di questo patrimonio, con il dovere di trasmetterlo alle generazioni future gratificandolo anche di una vita culturale.”
E da lì la nascita di 'Arte in Orto', associazione di promozione sociale, che organizza visite guidate, lezioni tematiche e mostre.
Arte e giardino si fondono naturalmente in questo nuovo progetto.

Ma è forse anche il giardinaggio una forma d’arte?
Il giardino del Castelletto deve essere l’invito ad un percorso che fa vibrare i sensi.
Ogni pianta è scelta con cura, le fioriture si succedono senza interruzione durante tutto l’arco dell’anno.
Numerosi animali mantengono viva la tradizione di vita contadina che qui si svolgeva in passato.
Le varie stanze formano un insieme armonioso. La quiete del luogo invita il visitatore a un momento di pace e di benessere.



Vi aspettiamo.

Caroline Salomon